Archivio dell'autore: albertodimajo

Informazioni su albertodimajo

Giornalista (lavora per il quotidiano Il Tempo). Appassionato di comunicazione politica e crostate. Laureato in Filosofia, ha scritto alcuni libri su MoVimento 5 Stelle, democrazia e casta. E' cultore della materia all'università Luiss.

Arriva il concorsone a Montecitorio!

Alla Camera preparano «la grande infornata». Arriverà tra poche settimane il concorso per assumere altri dipendenti. Con le uscite degli ultimi anni, gli uffici di Montecitorio hanno perso un terzo del personale. Dunque la presidente Laura Boldrini e l’ufficio di … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’AUDACIA di Macron e Obama? Inventata da D’Annunzio

Nella politica mediatica degli ultimi decenni la capacità di suscitare emozioni (più che riflessioni) è diventata centrale. Non ci sono più le ideologie e neanche le appartenenze (se non in pochi casi) e dunque i partiti sono costretti a gettarsi … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Tante chiacchiere sui vaccini ma mio figlio (come molti altri) dovrà aspettare un anno per farlo

Nella campagna elettorale permanente che catalizza i partiti politici ogni argomento diventa terreno di scontro. Nel triste dibattito italiano il merito delle questioni, che poi sarebbe prioritario, non esiste più. Benché i cittadini continuino a vivere in un mondo diverso, … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , | Lascia un commento

Renzi salvato dal popolo di Bersani

Alle primarie di ieri il Pd ha perso un milione di voti rispetto al 2013 (ancora di più se si considerano i numeri delle precedenti consultazioni). Ma quasi due milioni di persone ai gazebo sono comunque un buon risultato, di sicuro … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Berlusconi in campo e presto candidato. Il miracolo del proporzionale

La parola magica che restituirà al Cavaliere un ruolo centrale e anche l’«agibilità politica» (che difficilmente arriverà a breve dalla Corte europea) è «proporzionale». Proprio così. Perché il sistema elettorale attuale (precisamente due diversi, uno alla Camera e uno al … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

La Bindi lascia la poltrona. Evviva!

L’annuncio è il segno che un’era geologica si sta chiudendo e spingerebbe una buona fetta di elettori a stappare le bottiglie di spumante, anche se in politica la prudenza non è mai troppa. Rosy Bindi l’ha detto chiaro e tondo … Continua a leggere

Pubblicato in Persone | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Meno tasse per tutti. Ma non per gli italiani

Un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori e di trasmigratori. Ma, soprattutto, un popolo di tartassati. Non ci volevano particolari approfondimenti tecnici per rendersene conto ma stavolta anche i magistrati contabili … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato | Lascia un commento