Archivi del mese: novembre 2016

Ecco 4 ragioni per cui il Sì può vincere

Benché sondaggisti, analisti e osservatori vari prefigurino all’unanimità che al referendum di domenica 4 dicembre vincerà il No, io sono convinto, al contrario, che possa spuntarla il Sì (nonostante i tanti errori commessi da Renzi e company). Per quattro ragioni: … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La realtà e i limiti della comunicazione (politica)

La comunicazione è uno strumento eccezionale. Soprattutto nell’epoca delle tecnologie. Ma, appunto, è uno strumento. Un mezzo e non un fine. Che ha dei limiti. Uno in particolare, che troppo spesso tralasciamo trasportati dall’onda di post, tweet, sms, chat varie: … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato | Lascia un commento

Poveri giornaloni! Copie in picchiata, linee editoriali fallimentari e influenza zero (da Raggi a Trump)

Non è una novità che l’editoria mondiale sia ormai uno scenario di macerie. Negli ultimi due anni e mezzo il WSJ ha perso 400 mila copie, il NYT 200 mila, il Washington Post, il Chicago Tribune, il Tampa Bay Times … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista, Uncategorized | Lascia un commento

I tre errori di Renzi sul referendum (e la Raggi)

Ma quanti errori di comunicazione sul referendum! Ci sarebbero un paio di chiavi di successo per il Sì (ne parlerò in un prossimo post) ma Renzi (di solito bravissimo su questo terreno) continua a inanellare autogol. Il primo è stato … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Lascia un commento