Archivi del mese: febbraio 2014

Ballarò maledizione dei 5 Stelle

Per il MoVimento 5 Stelle «Ballarò» sta diventando una maledizione. Ieri è stato il senatore pentastellato Cotti a finire sotto i riflettori. Ha partecipato alla trasmissione tv condotta da Floris. Dopo poche ore è arrivata la stoccata di Grillo: «La … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Grillo, Zingaretti e la minoranza Pd. Quelli che “brindano” per Renzi

Non s’aspettavano che Letta venisse sfrattato da Palazzo Chigi così velocemente. Sono sorpresi. Ma felici. Immaginano che Renzi sia destinato a «bruciarsi». Non tanto per il suo approccio determinato e cinico (due virtù nei politici) ma perché la fragile maggioranza … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Maschera, bavaglio e apriscatole. La guerra dei simboli a 5 Stelle

Grillo fissa la piccola telecamera e agita un paio di manette. Lo fa senza nemmeno nominarle. Le muove e basta, mentre ripete più volte: «Sono tranquillo». Il comico genovese reagisce così alla richiesta dei pm di Torino di condanarlo a … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Lascia un commento

Dalla Montalcini all’ex tesoriere Pd. Quando la battuta di Grillo non fa ridere il pm

La condanna a 9 mesi di reclusione per la violazione dei sigilli della baita No Tav, richiesta dai pm torinesi, e i tre fascicoli in cui si ipotizza «l’istigazione a militari a disobbedire alle leggi» sono soltanto gli ultimi guai … Continua a leggere

Pubblicato in Punto di svista | Lascia un commento

Lombardi contro la Boldrini: “Cerca di spostare l’attenzione ma deve dimettersi”

Non fa passi indietro la deputata del MoVimento 5 Stelle Roberta Lombardi. Definisce «cretini» quelli che hanno insultato sul web la presidente della Camera ma ribadisce che né Grillo né il MoVimento hanno responsabilità. Poi rilancia: «La Boldrini la butta … Continua a leggere

Pubblicato in Persone | Lascia un commento

Il dissidente del M5S, Orellana: “Basta insulti, ora confronto con Pd e FI”

«Mi viene in mente quella vecchia pubblicità della Ignis che vedevo da bambino. C’era una famiglia che entrava in un negozio per comprare una lavatrice e sommergeva i commessi di domande. Tanto che quelli a un certo punto sbottavano: “Ma … Continua a leggere

Pubblicato in Persone | Lascia un commento