Contro la crisi, ripartiamo dalla scuola

In questa crisi della democrazia che viviamo da vent’anni, molto prima di quella economica, non so se l’Italia sia in qualche modo recuperabile. Se siano recuperabili le energie e la fiducia dei cittadini e il futuro dei giovani. Non lo so. Lo spero ma ne dubito. Del resto il nostro è un paese stravagante: va da Michelangelo a Scilipoti. Credo che in questa incertezza continua, in questa assenza di stabilità, l’unica strada percorribile sia quella di puntare sulla scuola. Ripartire dall’educazione e dalla cultura. Dai più piccoli. Dalla famiglia. Dai giovani. Sperando che poi che tutto il resto venga da sé.

Annunci

Informazioni su albertodimajo

Giornalista (lavora per il quotidiano Il Tempo). Appassionato di comunicazione politica e crostate. Laureato in Filosofia, ha scritto alcuni libri su MoVimento 5 Stelle, democrazia e casta. E' cultore della materia all'università Luiss.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Contro la crisi, ripartiamo dalla scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...