La verità: analisi o lampo emotivo?

Per molti anni ho pensato che potessimo capire o interpretare la realtà soltanto grazie alla ragione, cioè analizzando o scomponendo i fatti e riflettendoci sopra. Eppure negli ultimi tempi mi sono accorto che spesso la verità arriva come un lampo. Pensi tante volte a situazioni intricate e non riesci a venirne a capo. Poi, a un certo punto, le cose te li ritrovi d’un botto di fronte e diventano chiare. E’ la concezione della verità di Dostoevskij, per cui la realtà si comprende d’un tratto, è  un’illuminazione. Significa che dovremmo pensare di meno e avere più fiducia in noi?

 

Annunci

Informazioni su albertodimajo

Giornalista (lavora per il quotidiano Il Tempo). Appassionato di comunicazione politica e crostate. Laureato in Filosofia, ha scritto alcuni libri su MoVimento 5 Stelle, democrazia e casta. E' cultore della materia all'università Luiss.
Questa voce è stata pubblicata in Teorie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...